Servizi > Amministrazione > Piccole spese

Piccole spese

 

Regolamento.

  • Limite di spesa: € 250,00

  • Modalità di richiesta:

Inviare e-mail richiesta autorizzazione a marilena.perrone@mib.infn.it (si avrà risposta per e-mail se la spesa si può fare o meno).

A spesa effettuata compilare apposito modulo e consegnare in amministrazione insieme al giustificativo di spesa.

  • Tipologia di spesa:

Sono spese minute e di non rilevante entità riguardanti imposte, tasse ed altri diritti erariali, spese postali, oneri per sdoganamento merci, minute spese di laboratorio e di ufficio, spese per piccole manutenzioni e riparazioni, spese per materiale hardware minore (non rientrante nella categoria dei beni durevoli - cioè non inventario).

  • Motivazioni di spesa:

Sono necessarie per sopperire con immediatezza ed urgenza ad esigenze funzionali del centro di responsabilità, quindi si intendono occasionali e per un singolo oggetto.

  • Tipologia di giustificativo (altrimenti la spesa non potrà essere rimborsata):

  1. Scontrino parlante” cioè che descrive l’oggetto acquistato (solo fino a un max di euro 50,00).

Non vanno bene scontrini generici (REPARTO o VARIE); in questi casi occorrerà allegare documentazione dettagliata del fornitore relativa alla spesa con documento riepilogativo o documento di trasporto; in alternativa viene accettato il timbro del negozio con indicazione del materiale acquistato e firma del negoziante.

  1. Ricevuta fiscale” (cartacea) intestata all’INFN Sezione di Milano Bicocca Piazza della Scienza 3 20126 MILANO CF 84001850589

Certe tipologie di gestori, tipo lavanderie, potrebbero non rilasciare lo scontrino ma la ricevuta fiscale.

  1. Fattura elettronica” (per ditte italiane), intestata a INFN Sezione di Milano Bicocca Piazza della Scienza 3 20126 MILANO CF 84001850589 PI 04430461006 codice IPA 8F84EO specificando alla ditta che siamo soggetti a SPLIT PAYMENT.

 

 

E’ fatto divieto di procedere con acquisti frazionati allo scopo di superare il limite fissato dal regolamento. Per importi superiori quindi si può ricorrere solo alla procedura dell’ordine e non del fondo economale.

 

     last updated on: 10.05.2019, 10:20 by: il Sire