Servizi > Amministrazione > Ordini

Ordini

 

 

Indicazioni operative per Acquisti da 0 a 40.000,00€ (IVA esclusa)

Per importi superiori vedere in fondo alla pagina.

Per le FAQ vedere qui.

Preambolo:

 

In seguito alla Circolare di AC del 29/05/2020 sostanzialmente si può ricorrere alla procedura semplificata dell’Affidamento Diretto di cui all’art. 36 comma 2 lettera a) del codice degli appalti (Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 e smi) mediante i seguenti strumenti:

  • MEPA con ODA (Ordine Diretto di Acquisto) o TD (Trattativa Diretta),

  • Fuori MEPA con Affidamenti Diretti tramite comunicazioni telematiche via PEO o PEC istituzionali al fornitore individuato,

  • ricorrendo ai fornitori vincitori di Gare Nazionali.

 

Passaggi:

 

  1. Verificare se il prodotto ricade in una delle seguenti categorie e seguire le indicazioni nel link di riferimento:

    1. Informatica

    2. Toner

    3. Cancelleria

    4. RS

    5. ABC TOOLS

    6. CAEN

 

  1. Se il prodotto non è contemplato nel punto 1, l’acquisto dovrà essere gestito tramite portale CICLO ACQUISTI in cui si produrrà la nuova RDA (Richiesta di Acquisto). Seguire le indicazioni nel link di riferimento:

    1. Indicazioni per il richiedente

    2. Indicazioni per il RUP

 

FAQ:

  1. Che fine fa il modulo richiesta di acquisto?

La richiesta di acquisto cartacea (vecchia versione) che serviva per la determina ora non si fa più e si fa direttamente la nuova RDA CICLO ACQUISTI (che crea in automatico anche la determina);

  1. Quando si richiede il CIG?

Il CIG viene chiesto dal RUP quando arriva il suo turno e sarà lui a caricare il PDF nel portale;

  1. Come funziona la nuova RDA?

La nuova RDA non si compila come prima a gara conclusa ma si fa subito e si popola di informazioni e documenti man mano si passa da uno step autorizzativo ad un altro in cui i vari attori intervengono a più riprese avvisati da una e-mail di sistema. Inoltre tutte le figure, ma soprattutto i RUP possono inserire note e possono/devono caricare via via i vari documenti che prima venivano consegnati a mano o per email. Infine alcuni passaggi continuano ad essere gestiti fuori RDA e solo i risultati dovranno poi essere caricati nella RDA durante i vari step (es. email alle ditte fuori MEPA per richiedere offerta).

  1. E’ possibile copiare una RDA?

Al momento no, ma sarà implementata nel prossimo futuro.

  1. Perché da cellulare il menu non si vede completamente?

Il portale non è ottimizzato per gli schermi piccoli per cui il menu di sinistra effettivamente sparisce. La cosa è stata annotata fra le migliorie da effettuare nel prossimo futuro.

  1. Campo “SEDE di CONSEGNA”

Attenzione: il campo non indica il luogo di consegna ma la sezione dove sta anagrafato il luogo di consegna quindi selezionare MIB e poi cercare all’interno del menu che si aprirà il luogo effettivo di consegna. Il rischio è che se si seleziona un’altra sede il sistema va a pescare l’indirizzo che ha registrato in anagrafica quella sede

  1. Posso inserire uno sconto?

Al momento è possibile ridurre l'imporro iniziale in fase di aggiudicazione, inserendo un importo di aggiudicazione inferiore a quello stabilito inizialmente.

  1. Posso fare più ordini con una stessa società durante l’anno?

Meglio evitare di usare frequentemente una stessa società, se non in convenzione, per non rischiare di incorrere in quello che viene definito frazionamento. Quindi, meditiamo bene gli approvvigionamenti che servono mediante accurata programmazione, anche perché ora si possono produrre ordini fino a 40k euro, quindi si potrebbe agire con un unico ordine che preveda tutte le necessità.

 

Link utili:

Portale CICLO ACQUISTI per gestore l’intera RDA all’interno del portale INFN

CONSIP

Indicazioni operative:

Circolare di AC del 29/05/2020

Manuale tool

Modulistica:

Lettera di invito

Lettera di invito (inglese)

Condizioni contrattuali minime (italiano)

Condizioni contrattuali minime (inglese)

Dichiarazione requisiti con tracciabilità

Dichiarazione per ditte estere

Tracciabilità per ditte estere

Modulo beni di inventario o apparati

Riferimenti normativi: Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50

 

 

 

Indicazioni operative per Acquisti superiori a 40.000,00€ (IVA esclusa)

Contattare il responsabile amministrativo per definire la procedura. Valgono altre regole.

 

 

     last updated on: 09.11.2020, 14:33 by: il Sire